Salak, il frutto con la pelle come quella di un serpente

di Federica Giuliani

Avete mai assaggiato questo frutto? Si chiama Salak ed è nativo di Giava e Sumatra. In verità, io l’ho trovato nel mercato coperto di Rotterdam e non ho avuto modo di assaggiarlo, ma di toccarlo sì. Ha la pelle che assomiglia a quella del serpente (sì, ho toccato anche un serpente, un pitone per la precisione, ma questa è un’altra storia), ma con la polpa morbida. Ho chiesto a un amico che vive a Bangkok che sapore avesse e dice che è dolce e allo stesso tempo aspro. Un po’ un mix di agrumi e ananas. Non resta che provarlo di persona, perché sulla carta mi pare ottimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...